1000

Bonus di benvenuto

Chip di gioco gratis ogni giorno!

3
Giocatori online
1.800 +
Players monthly

Regole - regole di gioco

Introduzione

Il Palla 9 si gioca in due su un tavolo con sei buche, 9 bilie numerate e una bilia battente, senza numero. I numeri vanno da 1 a 9. Lo scopo è mandare in buca tutte le bilie colpendole con la bilia battente.

Obiettivo del gioco

L'obiettivo è mandare in buca tutte e 9 le bilie. Chi lo fa per primo vince. La palla 9 è gialla e si distingue dalla 1, che ha una striscia. Il Palla 9 è piuttosto singolare tra i giochi di biliardo, perché per vincere bisogna mandare in buca una singola bilia, la 9, che può essere imbucata in qualsiasi momento.

Turni alternati

Come altri giochi di biliardo, si gioca a turno. Il giocatore conserva il proprio turno di battuta fino a che A) sbaglia un colpo, o B) commette un fallo. (Vedere la sezione Falli in merito)

Il gioco

La regola principale è che, in ogni tiro, la battente deve colpire la bilia con il numero più basso prima di colpire altre bilie, altrimenti è fallo. Questa bilia, però, non deve essere mandata in buca, ma solo colpita per prima. Rispettando questa regola, si può mandare in buca qualsiasi bilia in qualsiasi momento. Se durante un turno non si mandano bilie in buca e non si commette fallo, si passa il turno. Se durante un turno non si mandano bilie in buca ma si commette fallo, si passa il turno e l'avversario ha la bilia in mano e può piazzarla dove vuole. (Vedere la sezione Falli in merito a falli e penalità.) Se durante il proprio turno si manda in buca una bilia senza commettere un fallo, si continua a giocare. Non è mai obbligatorio dichiarare il colpo.

La spaccata

La spaccata è il primo tiro, quando la battente colpisce le altre bilie sistemate sul tavolo. E' obbligatorio che venga per prima colpita la bilia 1. Dato che l'obiettivo del gioco è mandare in buca la 9, se questo accade durante una spaccata regolare, il giocatore automaticamente si aggiudica la partita. Dato che essa viene collocata nel centro del gruppo delle altre bilie, però, è un fatto piuttosto raro. Se durante la spaccata non finisce in buca neanche una bilia, il turno passa all'avversario. Se durante la spaccata finiscono in buca una o più bilie (esclusa la battente), il turno rimane a chi a spaccato. In ogni caso, il tiro seguente deve colpire la bilia con il numero più basso prima di colpire altre bilie, altrimenti è fallo. Per esempio: Durante la spaccata finisce in buca la 5. Il giocatore che ha spaccato può quindi continuare a giocare e dato che la 1 rimane quella con il numero più basso sul tavolo, nel tiro successivo deve essere colpita per prima.

Falli

  • La spaccata è il primo tiro, quando la battente colpisce le altre bilie sistemate sul tavolo. E' obbligatorio che venga per prima colpita la bilia 1 e che almeno 4 bilie colpiscano le sponde. Le sponde sono costituite dai lati del tavolo.
  • Non bisogna far finire la battente in buca, altrimenti si perde il turno e l'avversario potrà piazzare la bianca ovunque sul piano di gioco.
  • Se si colpisce prima una bilia che non sia quella con il numero più basso sul tavolo, è fallo e si perde il turno. L'avversario potrà quindi piazzare la bianca ovunque sul piano di gioco. Anche se la bilia con il numero più basso viene mandata in buca, ma non è stata colpita per prima, è fallo.
  • In ogni colpo, la bilia battente o almeno un'altra bilia deve toccare una sponda, altrimenti, viene considerato fallo. L'unica eccezione si dà nel caso in cui una bilia finisce in buca in maniera regolare; in tal caso, non è necessario che una bilia tocchi la sponda.
  • In ogni colpo, la bilia battente deve toccare almeno un'altra bilia, altrimenti viene considerato fallo.
  • Se si commettono tre falli consecutivi, si perde la partita.
  • Se un giocatore commette più falli durante un colpo, saranno considerati come un fallo solo.

Esempio di partita:

  • Il giocatore 1 spacca e manda la 6 in buca.
  • Continua a giocare e manda la 1 sulla 3, infilandola in buca.
  • Poi manda di nuovo la 1 sulla 7, ma nessuna bilia finisce in buca, quindi passa il turno.
  • Tocca al giocatore 2. La bilia con il numero più basso sul tavolo è ancora la 1. Questi tira la 1 sulla 8, infilandola in buca.
  • Poi colpisce la 4 con la battente, e la manda in buca. Dato che la 4 non è quella con il numero più basso sul tavolo, è fallo. Quindi perde il turno e il giocatore 1 può piazzare la battente ovunque sul piano di gioco.
  • Il giocatore 1 piazza la bilia battente dove vuole e, dato che la bilia con il numero più basso rimane sul tavolo rimane la 1,
  • la colpisce mandandola sulla 9, che finisce in buca. Il giocatore 1 vince la partita.